Area Riservata

:: User
:: Password
Registrati

 Utenti On-Line 124

19^ Trofeo del Minatore

Emanuela MANCA - Martedì 28 Luglio 2011 16:56


Anche quest’anno Piazza Lamarmora si è gremita di Atleti pronti per partecipare al 19° Trofeo dei Minatore. La manifestazione di corsa su strada organizzata dall’’ASD Atletica Iglesias è ormai un classico appuntamento che richiama l’attenzione di molti atleti forse perché uno dei più longevi di questo territorio. Nonostante la giornata molto calda, con temperature prossime ai 30 gradi, il folto pubblico ha assistito alla competizione lungo il circuito molto selettivo che si è snodato per le vie del centro storico, con numerose curve secche che costringono gli atleti a continui cambi di ritmo. Proprio per la particolarità del circuito, la partenza è stata scaglionata per gruppi di categorie: si inizia con i più giovani che si cimentano sulle distanze che variano dai 300 ai 2400 metri, seguiti dalle categorie Master 50 Maschile e la categoria unica femminile che hanno percorso 8 giri per un totale di 4700 metri. Tra le atlete di vertice non potevano mancare Claudia Pinna e Manuela Manca che si son dovute guardare le spalle dalle “Senior meno giovani” Roberta Ferru e Donatella Saiu. L’andatura viene subito imposta da Claudia e Manuela seguite a breve distanza da Roberta e Donatella, distanza che è aumentata dopo metà gara, dove Claudia, conduce indisturbata sino alla fine mentre Manuela tiene a distanza di sicurezza Roberta Ferru. L’ultima categoria, forse la più attesa, Junior, Promesse e Senior Maschili hanno percorso 6600 metri per un totale di 11 giri. I primi sono piuttosto tranquilli ed il gruppo viaggia compatto, l’andatura viene gestita da Oualid Abdelkader, seguito come un’ombra dal suo compagno di squadra il giovanissimo Abdelatti Fraiha. A quattro giri dal termine si assiste finalmente ad un po’ di battaglia agonistica. Rutigliano rompe gli indugi e attacca i due atleti “olbiesi” superandoli; mentre Oualid riesce a gestire l’attacco di Pasquale, Abdelatti accusa il colpo arrivando terzo alle spalle di Rutigliano che non è riuscito a superare Qaulid. Quattro gli atleti del GP Assemini che vi hanno partecipato: al fianco dei “veterani” come Francesco Tuveri e Carmelo Ursino, quest’ultimo 2° di categoria, si sono cimentati l’esordiente Mauro Manca piacevolmente contento della manifestazione e pienamente soddisfatto della propria gara, ed Emanuela Manca che non può dire altrettanto, alla sua seconda uscita ufficiale dopo la 4^ Mezza di Assemini.Probabilmente l’inesperienza o un po’ di confusione mentre dal palco chiamavano i giri percorsi dagli atleti, lo speaker le ha chiamato il fine gara, salvo poi verificare che nel referto ufficiale gli è stata dichiarata gara non conclusa. Sarà un motivo in più per partecipare alla prossima edizione e prendersi la rivincita.

Classifica Generale