Area Riservata

:: User
:: Password
Registrati

 Utenti On-Line 22

1^Duathlon Sinnai

Fabio SALIS - Martedì 17 Marzo 2015 07:58


Si è svolta domenica 1° marzo la prima gara del calendario regionale Triathlon 2015. Nello splendido scenario della pineta di Sinnai, la società Tri Sinnai Asd ha organizzato il “1° Duathlon Trail Sinnai”. Tre tipologie di gara hanno caratterizzato la competizione nel suo complesso. Una più impegnativa, la “sprint”, ha previsto un percorso di corsa da 3 km, 14 km di bici (MTB) e per concludere ulteriori 1,5 km di corsa. Una seconda gara meno impegnativa, la “promozionale”, costituita da 1,5 km di corsa, 7 km di bici e per finire 1,5 km di corsa. L’ultima, sempre sulla distanza sprint, ha visto partecipare gli atleti in team. I percorsi di gara, molto belli e suggestivi, sono stati ricavati all’interno della pineta quasi completamente su terreno sterrato. Percorsi fatti di sentieri stretti e continui saliscendi resi ancora più impegnativi dalla presenza di acqua e fango per via delle numerose piogge nei giorni antecedenti la gara. Venendo ai risultati netti, domina la gara il campione belga Jim This del team A.S.D. Villacidro che chiude la gara con un tempo di 1h01’55”. Nel panorama femminile vediamo dominare l’ormai conosciutissima Elisabetta Curridori che termina in 1h14’30” seguita da Alessia Zuddas del team NLSport e Monica Spina dell’ ASD Villacidro. Per la parte promozionale maschile troviamo in prima posizione Podda Francesco della società A.S.D. Fuel Triathlon in 0h40’41”, mentre per le donne Pilleri Eleonora che chiude in 0h55’16”. Per il GP Assemini presenti Fabio Salis, che non al top della forma completa la gara in 1h32’04”, ed il team formato dall’atleta di casa Andrea Sole in coppia con Maurizio Cannas, i quali terminano la gara in prima posizione con un tempo di 1h.16’.33” seguiti a pochissima distanza dalla coppia Ligas/Baldinu. Da neofita di questo sport non posso fare a meno di rendere omaggio alla splendida organizzazione dell’evento da parte della società Tri Sinnai, ma ancor di più al mio mentore per la giornata Andrea Sole del GP-Assemini, senza i suoi consigli non sarei riuscito nemmeno a piazzare la bike sul trespolo in zona cambio. Nonostante la fatica porto con me il ricordo di una piacevolissima mattina, trascorsa in compagnia di tanti che, ad un primo momento sconosciuti, si sono rivelati quasi amici di vecchia data per il modo gentile con il quale sono stato accolto e supportato. Una splendida atmosfera che spero di ritrovare nei prossimi appuntamenti in programma. Vista la recente nascita nel GP-Assemini del settore triathlon per ragazzi, mi pento ad oggi di non aver scoperto questa pratica sportiva in giovane età. Merita di essere trasmessa ai ragazzi con tutto l’entusiasmo possibile.

Classifica Generale