Area Riservata

:: User
:: Password
Registrati

 Utenti On-Line 154

4^ Mezza Maratona dei Fenici

Roberto PUDDINU - Sabato 26 Gennaio 2013 18:28


Si è svolta domenica 20 Gennaio 13 la 4^edizione della maratonina dei Fenici, nello splendido scenario che va dal centro di Pula alla spiaggia di Nora, passando a pochi metri dalla chiesetta di S. Efisio e a qualche centinaio dalla vecchia città romana. Il nostro gruppo si è presentato particolarmente nutrito con 21 atleti partecipanti, tutti desiderosi di fare bene e di passare una bella giornata di sport, unico rammarico la ristretta presenza femminile, che speriamo verrà recuperata il 10 Marzo alla Mezza Maratona di Assemini. I timori sulle condizioni climatiche sono stati subito ammorbiditi dal tiepido sole, e dalla temperatura mite che ci ha accompagnati per tutta la gara, condizioni che hanno favorito i buoni risultati degli atleti, che hanno migliorato il record della gara sia in quella maschile, vinta da Oualid Abdelkader in 1:08:27 e Claudia Pinna in quella femminile in 1:18:15, solo nel 3° giro lo scirocco si è fatto sentire in particolare nel tratto tra il paese e Nora quando gli atleti lo hanno avuto a sfavore, ma ha anche dato una mano negli ultimi km dove le energie cominciavano a mancare. E’ andata molto bene anche ai nostri atleti che hanno collezionato dei buoni piazzamenti, ed alcuni hanno migliorato il proprio personale. Francesco Tuveri 13° assoluto e 1° di categoria,Valentina Perria 10° assoluta e 4° di categoria si sono distinti più di tutti, ma non possiamo dimenticare le prove di Sandro Piras , Antonio Zedda e Roberto Puddinu che hanno migliorato il personale sulla distanza dei 21 km. La mia gara è stata ravvivata dalla compagnia di Alessandro Loddo con il quale ho condiviso quasi tutto il percorso e che mi ha aiutato a tenere un ritmo alto, ci siamo incontrati al 1° km e siamo stati affiancati sino al 19° quando ci ha affiancati Giancarlo Addari che ci ha spronati per lo sprint finale, ma le mie gambe non volevano saperne di aumentare il ritmo, anzi rallentavano, così ho avuto un ritardo all’ arrivo di circa 30 “ sui compagni di squadra. Nonostante abbia patito gli ultimi km sono stato molto contento della prestazione, che mi ha visto migliorare di quasi 2 minuti rispetto alla gara dello scorso anno, pur con una preparazione molto deficitaria, dovuta ad un precedente infortunio ed alla difficoltà di trovare il tempo per allenarmi come vorrei. Chiuso il capitolo della mezza di Pula si apre quello della Maratonina della Ceramica di Assemini, dove oltre che come atleti dovremo dare prova di abilità come organizzatori, e qui servirà davverò il contributo di tutti per la buona riuscita della manifestazione, che ci ha dato tante belle soddisfazioni negli anni passati, e tante altre dovranno arrivare in questo e nei prossimi anni.

Classifica Generale