Area Riservata

:: User
:: Password
Registrati

 Utenti On-Line 137

16^ Maratonina Città di Uta

Giacomo PIANO - Domenica 02 Dicembre 2012 22:30


"Mai dire mai"! E’ l'unica frase che ora mi passa per la mente pensando alla trascorsa 16^ Maratonina Città di Uta; perchè circa un mese fa a tutti quelli che mi chiedevano: "devi partecipare alla mezza di Uta?", per svariati e ovvi motivi che non sto ad elencare, rispondevo di no!! Poi qualcosa cambia e decido anche io di iscrivermi e partecipare a questa competizione assieme ad una quindicina di amici del gruppo GP Assemini. Ma veniamo alla manifestazione: arrivo a Uta con famiglia a seguito. La giornata è stupenda, il sole splende, un filo di vento e un' arietta fresca come in una giornata d’ inizio primavera. La Piazza dell'Ulivo è già colma di gente, tanti gli atleti, circa 800 arrivati da tutta la Sardegna e non solo per partecipare alla gara competitiva e, circa 300 in quella non competitiva. Incontro subito gli amici del gruppo Polisportivo di Assemini con cui inizio subito a riscaldarmi per iniziare al meglio la competizione. Ci raduniamo tutti davanti all'arco da dove partirà la manifestazione; come sempre l'ansia si fa sentire in attesa dello sparo che darà inizio alla gara. La competizione si svolgerà in gran parte nella periferia del paese e per qualche km nel centro, con partenza e arrivo nell'antistante Piazza dell'Ulivo; tre in tutto i giri di circa 7 km. Un percorso molto equilibrato quasi tutto pianeggiante e rettilineo. Il momento che tutti aspettavamo è arrivato: pronti per la partenza ci scambiamo gli ultimi “in bocca al lupo”. Affianco me c è l'amico Tato che mi accompagnerà e sosterrà per tutta la competizione. I giudici FIDAL effettuano gli ultimi ringraziamenti alle autorità locali, per poi pigiare il dito sul grilletto e sentire quello sparo tanto atteso … finalmente si parte! In mezzo alla folla di atleti, che si danno battaglia, cerco di farmi strada per recuperare qualche posizione per poi andare al mio passo, che cercherò di tenere per tutta la gara. Chiudo il primo giro in un percorso veramente ottimale; tutto procede bene, supero la piazza dove il tifo degli amici e della mia famiglia si fa sentire; un saluto al volo e continuo più carico che mai. Chiudo anche il secondo giro senza accusare nè fatica nè dolori. Ancora un saluto ai miei cari e… via per il giro finale; intorno al 18° Km inizio a sentire le gambe pesanti, la stanchezza mi assale, cerco di non mollare, anzi, aumento un pò il passo grazie anche all’incoraggiamento di Tato che mi sprona e mi spinge a non mollare. Ormai manca poco, recupero ancora qualche posizione, stremato faccio gli ultimi 300 metri in una volata dando tutto me stesso e, con Tato sempre dietro che continua a spingermi incitandomi a non fermarmi. Finalmente chiudiamo la gara; record personale per un esordiente come me 1h. 38' 15. Sono distrutto ma, nel contempo felice di aver partecipato, portando a termine questa maratonina che sino a poco tempo fa non avrei mai pensato di fare. Chiudono benissimo la gara anche i restanti atleti della nostra Polisportiva: 1° del gruppo il nostro campione Chicco TUVERI arrivando 26° Assoluto salendo sul 3° gradino del podio per la Cat. MM45, ottima anche la prestazione di Riccardo PILLONI 2° del gruppo e record personale di 1h. 24' 35". Alessandro LODDO, Rudi MORETTI, Roberto PINTUS, Christian FALCHI, Nicola COGONI, io e Tato FULGHERI, Domenico ARRU, Maurizio CARBONI, Karsten STOERBRAUCK e complimenti anche all'unica donna del gruppo Emanuela MANCA. Manifestazione veramente di livello; ed ottimo esordio per me. La manifestazione è stata organizzata veramente in modo perfetto, senza nessun inconveniente, a partire dalla consegna del pacco gara sino al tanto atteso banchetto a base di malloredusu e carne di pecora. Vanno quindi i miei complimenti a tutta l'organizzazione A.S.D. POLISPORTIVA UTA 2000 che, anche quest'anno ha permesso a tanti atleti e non, di partecipare a questo bellissimo evento.

Classifica Generale

Photo Gallery