Area Riservata

:: User
:: Password
Registrati

 Utenti On-Line 146

Triathlon Medio Costa Verde

Francesco SECCI - Martedì 16 Ottobre 2012 22:27


Si è svolto domenica 14 ottobre il primo Triathlon medio Costa Verde nell'incantevole scenario della marina di Arbus. In un percorso tanto duro, quanto bello, si son dati battaglia circa 120 atleti. Prima assoluta in una gara di tali distanze per il triatleta del GP Assemini Diodato FULGHERI (per tutti Tato)! Tesissimo, fin dall'ingresso in zona cambio, ha saputo mascherare, la forte emozione conducendo già dalle prime bracciate una gara più di testa che fisica. Estremamente agguerrita la lista dei partecipanti. Tra gli elite campioni di livello Internazionale della disciplina come Martina DOGANA, Alessandro DEGASPERI e il Croato Jaska DIKLIC. Puntuale la partenza alle ore 08:30. Altissimi i ritmi. I primi, escono dall'acqua in soli 24 minuti! Per vedere il nostro portacolori dobbiamo aspettare 41 minuti, tutto come previsto. Rapidissimo nel cambio, che dura pochi secondi, parte per la seconda frazione consapevole di poter dire la sua. Le sue ottime doti ciclistiche gli fanno recuperare il gap accumulato nella precedente prova e gli danno la possibilità di scalare ben 26 posizioni in classifica. Macina i 90 km del tracciato (no draft) in 3h e 19 minuti. Il tempo di sostituire le scarpe e parte per la Mezza Maratona. Quello che mesi fa era l'obiettivo, e cioè essere un finisher ad un 70.3, dopo 6h e 02 minuti diventa una piacevole realtà! Stanco ma felice taglia il traguardo. Come da pronostico,vince la gara Alessandro DE GASPERI, dietro di lui Maurizio CARTA, terzo Simone MANTOLINI seguito da Fabrizio BARALLA alle prese con una tipologia di gara non proprio conforme alle sue caratteristiche. Tra le donne vince la favorita Martina DOGANA seguita dalla compagna di squadra Valentina CARTA e Manuela IANESI. Un plauso particolare va all'organizzazione curata dalla Fuel Triathlon San Gavino in concomitanza con la Villacidro Triathlon. Ancora una volta, la nostra regione, grazie a paesaggi di rara bellezza, ad una temperatura sempre mite può a tutti gli effetti essere considerata luogo ideale per lo svolgersi di tali manifestazioni e il binomio sport e turismo non rimarrebbe un semplice slogan.

Classifica Generale

Photo Gallery